Il divertimento della danza e l’allenamento del nuoto in un unico sport: il nuoto sincronizzato. Considerato in origine come una forma di spettacolo, oggi il nuoto sincronizzato è a tutti gli effetti uno sport riconosciuto anche nel programma dei Giochi olimpici.

Come intrattenimento il nuoto sincronizzato nasce intorno agli anni Cinquanta negli Stati Uniti. Questo “balletto in acqua”, così era definito, era praticato da diverse sportive che si esibivano in vasche di vetro tra coreografie e tuffi, diventando anche stelle del cinema come Esther Williams, campionessa di nuoto ed attrice.

Soltanto successivamente si è riconosciuto il valore del “sincro” come sport che richiede una serie di capacità come controllo della respirazione, flessibilità, grazia, abilità artistica e coordinazione. Per questo motivo nel 1984 il nuoto sincronizzato entra a far parte del programma olimpico a partire dai Giochi di Los Angeles.

Nonostante possa apparire come sport leggero, infatti, si tratta di una disciplina molto faticosa che richiede un certo grado di preparazione acquatica e fisica. Le atlete danzano in acqua e per mantenere un certo controllo del corpo devono sviluppare, grazie alla costanza e alla pratica, una buona acquaticità, forza e resistenza, padronanza dell’apnea subacquea.

Il nuoto sincronizzato raccoglie in sé i benefici della ginnastica e quelli del nuoto, che come sappiamo, è ritenuto uno degli sport più completi in assoluto poiché coinvolgere il corpo per intero.

I benefici sul piano fisico, quindi, sono numerosi. Svolgere questo tipo di attività è un modo per rassodare glutei, rendere elastica la muscolatura senza gravare sulle articolazioni, rafforzare la resistenza fisica e il sistema cardiovascolare. Inoltre, praticare il nuoto sincronizzato aiuta a curare la postura del collo, della schiena e del busto.

Come disciplina condivisa con il gruppo rispetto al nuoto, che spesso può risultare più noioso, ha dei vantaggi in più: la musica, le coreografie, il contatto e la coordinazione con le compagne di squadra. Tutti elementi che rendono il nuoto sincronizzato uno sport ideale per chi voglia curare la forma fisica, unendo elementi ginnici alla grazia della danza.

Per maggiori informazioni sui corsi di nuoto sincronizzato dello Sporting Village Palermo è possibile contattarci compilando il seguente contact form:


Potrà disiscriversi in qualsiasi momento.

Ti ricontatteremo con una telefonata, sei desideri essere ricontattato con un mezzo differente, basterà segnalarlo con l'opzione sottostante.
Preferisco essere contattato tramite: E-mailCellulareSMS